Il dogo argentino


 

dogo-argentinodi MARCELLO MAURO

Il dogo argentino è un cane creato per la caccia nelle pampas argentine. E’ un incrocio di Bulldog, Bull Terrier e Mastino e per le caratteristiche fisiche è stato incrociato con l’alano, il Dogue de Bordeaux e il Cane da Montagna dei Pirenei. I maschi talvolta hanno un carattere dominante con altri dello stesso sesso. Le femmine sono delle madri molto premurose. Secondo alcuni americani questa razza doveva essere eliminata perché qualche anno fa era stato assalito un reporter in diretta tv ma molti animalisti hanno protestato e si sono fatti valere.
Gioioso, franco, amabile, non diffidente, abbaia poco perché ben cosciente della sua forza. Non deve mai essere aggressivo, tratto del carattere che deve essere attentamente tenuto sotto controllo. La naturale predisposizione a dominare, in particolar modo marcata nei maschi, lo coinvolge continuamente in lotte territoriali con cani dello stesso sesso. Nella caccia è furbo e silenzioso, coraggioso e molto agguerrito.